I funerali in streaming

I funerali in streaming

L’emergenza Coronavirus ha cambiato il nostro stile di vita. Persino partecipare a un funerale è diventato difficile. Le ultime disposizioni Governo hanno imposto limitazioni anche al comparto funerario. Niente più cerimonie, né religiose né laiche, almeno fino al 3 aprile 2020. Fino a quella data, infatti, i funerali e le veglie, infatti, si potranno svolgere esclusivamente in forma privata alla presenza dei parenti più stretti del defunto.

Ecco allora che la tecnologia ci viene in auto, permettendoci di sentirci vicini anche se distanti. Ma oltre a questo momento di emergenza #Coronavirus, ci sono anche in altre occasioni nelle quali, per via della distanza, non è possibile partecipare al funerale.
Ma essere presenti per l’ultimo saluto di un nostro caro è fondamentale, sia per metabolizzare il dolore, che per dare conforto a chi resta.

Ecco perchè la scelta di installare un sistema di streaming nella Casa Funeraria Aiassa

I provvedimenti del Governo per evitare il propagarsi di contagi da CorornaVirus prevedono infatti che all’interno delle case funerarie non sia consentito l’assembramento di persone e le visite sono concesse solamente ai famigliari più prossimi della persona deceduta. In caso di vittime accertate da Covid-19, invece, la salma non viene vestita. E’ però avvolta in un materassino che funge da barriera igienizzante e viene subito chiuso nella bara zincata. Poi avviene subito il trasferimento in cimitero ma in questo caso non è consentita per legge neanche la partecipazione dei familiari, spesso a loro volta contagiati dal virus o comunque in isolamento preventivo.

Sta così prendendo sempre più piede, in tutta Italia, l’organizzazione della diretta streaming del funerale. Un modo per far partecipare, almeno virtualmente, i parenti più lontani e gli amici ai funerali. Una necessità che si avverte sopratutto in un periodo come questo in cui è in atto in tutta la penisola una vera e propria emergenza sanitaria.

La diretta streaming del funerale, un servizio innovativo che diventa la soluzione

La Casa Funeraria Aiassa, ha anticipato i tempi. Sin dall’inaugurazione della prima casa funeraria di Chieri, avvenuta lo scorso 30 ottobre, il Gruppo Aiassa ha messo a disposizione il servizio streaming.

Uno strumento che permette alle persone lontane oppure che non possono essere presenti al funerale di assistere comunque in tempo reale alla cerimonia funebre attraverso la tecnologia streaming.

Già prima della crisi causata dal Coronavirus, il servizio streaming era già stato indispensabile ad esempio agli emigrati che hanno potuto così permettere la partecipazione alle esequie di famigliari rimasti in patria.

La privacy è comunque garantita inserendo delle credenziali uniche e riservate che sono fornite dalla Casa Funeraria Aiassa ai parenti più stretti del defunto.

Leave a Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: